luccio

Sezione dedicata alla Pesca al Siluro

Moderatore: Staff

luccio

Messaggioda lancra » lun nov 30, 2009 6:53 pm

ciao ragazzi, so già di non essere nella sezione adatta, ma ho dovuto fare una scelta per postare questo messaggio.

la mia domanda è: ho visto in alcuni documentari, tipo quelli della FOX, che pescano il luccio con delle esche morte senza animarle, semplicemente lasciandole adagiate sul fondo o pescando con il galleggiante. a quanto pare funzionano (da quello che si vede nei documentari), ma io ho provato diverse volte in acque dove sono sicuro della presenza di lucci e non ho avuto un'abboccata!! a me fa strano che un predatore come il luccio vada ad abboccare su di un esca morta ferma, cosa che posso invece aspettarmi da uno storione o da un siluro.

voi che ne pensate? che il luccio si nutra in questo modo solo in caso di estrema necessita, e quindi in acque con forte presenza della specie con conseguente mancanza di pesce foraggio?
LANCRA PRODZ
lancra
Starting Member
Starting Member
 
Messaggi: 5
Iscritto il: lun nov 16, 2009 10:54 pm

Hobby Pesca :: Link Consigliati

Adv

Contenuto non disponibile, Attiva i Cookie di Advertising per visualizzarlo
Contenuto non disponibile
Attiva i Cookie di Advertising
Advertising
 

Re: luccio

Messaggioda Sandropike » mar set 17, 2013 8:08 pm

ciao,
rispondo a questo post con un bel pò di ritardo.. ma l ho trovato in rete e mi ha incuriosito...
ho pescato per molti anni con esche naturali morte, diciamo da molto prima che il colosso inglese la rilanciasse nel tentativo di "vendere" dei materiali. perchè di questo si tratta... alla fine della fiera, a me capitò per sbaglio di sperimentare tale tecnica, partivo da casa in bicicletta da ragazzino con le esche vive nel secchio coperto senza ossigenatore e spesso morivano. pur di non rientrare io e mio cugino pescavamo lo stesso. ma non e come viene dipinta la cosa, la pesca con esca statica morta e molto più complessa di quanto si possa immaginare. ci sono due costanti...intanto le temperature dell acqua che sono nella pesca in ogni caso un riferimento assoluto, fanno da regola, poi la ricerca dell ambiente stesso che differenzia le abitudini dei pesci che lo abitano rendendoli spesso spazzini... inutile pescare come nel tuo dubbio già anticipato, dove probabilmente il luccio non si ciba di "carcasse"... però ricorda e altrettanto inutile buttare a casaccio un esca naturale senza avere la garanzia di essere davanti alla "porta di casa" di un predatore. nel senso che spesso si crede che il vivo o il morto appunto siano armi letali nella pesca... questo lo condivido nel momento in qui si pesca in uno spot diciamo modello "vasca da bagno", dove e improbabile mancare il passaggio di un predatore (ma non e detto..). ma nel momento in qui si parla di svariati ettari di acqua affrontati senza un minimo di riferimento, e più probabile cadere in un cappotto!!!. io sono contento dell insuccesso che ha avuto, per un fondamentale motivo.
il commercio non guarda spesso in faccia a nessuno, rendendo spesso pericolose le azioni di molte persone che si avvicinano ad una moda!!! l esca naturale, e comunque sempre un esca che potrebbe essere ingerita non solo dal luccio. una regola fondamentale in questo senso e che nessuno ha mai pubblicizzato e pescare nell assoluta garanzia di non perderne!!! un esca naturale armata di ami persa che vaga lungo l acqua significa un potenziale pesce o animale morto!!! prima di iniziare un percorso in questo senso, pesca più che sovradimensionato, nello scopo di recuperare sempre il finale... io pesco solo per fare foto, il rilascio per me e più che d obbligo...
spero di non essere stato noioso, la mia risposta alla tua domanda quindi e "funziona"...mahh...
saluti...
Sandropike
Starting Member
Starting Member
 
Messaggi: 2
Iscritto il: mar set 17, 2013 7:39 pm
Tecnica Preferita: tutte
Regione: veneto
Provincia: ve
Nazione: Italia


Torna a Cat Fishing

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti