Light Drifting,emozioni,divertimento e catture

Sicuramente tra le tecniche di pesca più affascinanti in grado di regalarci catture da sogno!

Moderatore: Staff

Light Drifting,emozioni,divertimento e catture

Messaggioda Saragone » mer set 07, 2011 10:14 pm

Finalmente riesco ad intervenire in questa sezione,rimasta vuota per molto tempo.
Quest'anno sono riuscito a mettermi in acqua di nuovo,lo scorso anno ho acquistato una barca da pesca completa di motore e carrello,l'ho ricondizionata tutta sia internamente che esternamente rendendola un affidabilissimo e comodo fisherman da pesca,dotato anche di vasca per il vivo a ricircolo con acqua di mare.
Dopo diversi mesi di lavoro ( e diversi eurozzi spesi ) durante le ferie sono riuscito a godermela un pò,soprattutto praticandoci questa divertentissima pesca che è il drifting ai pesci azzurri.

Una pesca che non richiede molti fronzoli,basta una buona canna,semplici montature ed un buon mulinello per pompare pesci potenti e veloci come le palamite.
Il calamento può essere realizzato sia con il galleggiantone scorrevole oppure con un piombino da 15/20 gr scorrevole con finale sotto collegato mediante girella,quindi in sostanza due calamenti molto puliti e semplici da realizzare.
Lenza madre in bobina nylon dello 0.30 ( di colore neutro o al limite blu perchè ho riscontrato che i fili colorati come il giallo fluo o l'arancio davano meno risultati rispetto agli altri colori classici ),finali in Fluorocarbon minimo dello 0.30 ( le palamite hanno denti aguzzi che tagliano come rasoi ),amo beack in misura compresa tra il 6 e il 2 a seconda che si inneschi la sardina in piccoli pezzi oppure intera per selezionare la preda.
La cosa più importante è una corretta pasturazione ( noi la facciamo usando sardine tagliate a pezzi mischiate a sarda triturata a poltiglia ) in corrente per staccare i pesci dal fondo e farli salire verso la barca.
In ogni fascia d'acqua trovi una specie diversa che mangia ( ad esempio a galla abbiamo fatto aguglie lunghe 1 metro ),a galla aguglie,nei primi 15 metri sgombri e lecce stella,verso il fondo sugheroni da kg di peso.

Abbiamo pescato in un punto dove non si potrebbe pescare ed infatti dopo sole 4 ore di pesca la capitaneria di porto mi ha cacciato ( unitamente alle altre 15 barche che erano lì intorno ),ma oltre 30 kg di pesce me li sono portati a casa divisi tra sgombri,sugheri,aguglie xxl e lecce stella.

Una pesca decisamente divertente perchè tutti questi pesci hanno una potenza davvero notevole e mettono sotto botta canne e frizioni dei mulinelli,semplice da praticare e alla portata di tutti.

Immagine

Uploaded with ImageShack.us

Immagine

Uploaded with ImageShack.us

Immagine

Uploaded with ImageShack.us

Immagine

Uploaded with ImageShack.usImmagine

Uploaded with ImageShack.us

Immagine

Uploaded with ImageShack.us



Immagine

Uploaded with ImageShack.us
Immagine

Uploaded with ImageShack.us


Immagine

Uploaded with ImageShack.us
Ultima modifica di Saragone il gio set 08, 2011 8:14 pm, modificato 1 volta in totale.
Nella pesca non esiste nulla di impossibile...
Esiste solo un possibile molto difficile...
Meglio un cappotto che un avannotto!
Avatar utente
Saragone
Staff
Staff
 
Messaggi: 4452
Iscritto il: dom ago 09, 2009 8:30 pm
Località: Roma

Hobby Pesca :: Link Consigliati

Adv

Contenuto non disponibile, Attiva i Cookie di Advertising per visualizzarlo
Contenuto non disponibile
Attiva i Cookie di Advertising
Advertising
 

Re: Light Drifting,emozioni,divertimento e catture

Messaggioda El Tractor » gio set 08, 2011 7:59 pm

Bella pescata zio Valè!
Vorrei vedere le Aguglie maxi di cui mi hai parlato!
E quando ci fermiamo sulla riva
Lo sguardo all'orizzonte se ne va
Portandoci i pensieri alla deriva
Per quell'idea di troppa libertà..
Avatar utente
El Tractor
Staff
Staff
 
Messaggi: 6019
Iscritto il: mer ott 22, 2008 9:44 am
Località: Maiori - Costiera Amalfitana
Tecnica Preferita: Bolognese, Inglese, PAF
Regione: Campania
Provincia: SA
Nazione: Italia

Re: Light Drifting,emozioni,divertimento e catture

Messaggioda Barth » mer dic 11, 2013 11:48 pm

Ciao Saragone! Cercando pesca a drifting ho trovato questo tuo post molto interessante. So che con questa tecnica si pescano belle palamite con la sarda. Potresti per favore verificare se interpreto correttamente quella che intendi una corretta pasturazione? I pezzi di sarda vanno a fondo richiamando il pesce verso l'alto dove trovano la poltiglia ma trovano anche l'esca = pezzo di sarda o sarda intera. La barca, non ancorata, deve seguire la deriva della pastura quindi in presenza di vento serve l'ancora galleggiante. Giusto? La lenza, sta al centro della pastura, mi sembra meglio la versione del galleggiante scorrevole e piombo scorrevole (?) 20-30 g (??)Terminale come hai detto FC 0,3mm lungo 1,5m (?) Ma a quale profondità peschi (?)
-------
Il dyneema è la marca di un trecciato da bobina? Ho visto che si può usare come protezione dai denti dei pesci
--------
Complimenti per la tua barca!!!!!!!!
Bart.
Uomo, non illuderti di pensare come Pesce perchè tu sei Uomo e Pesce è Pesce!
Avatar utente
Barth
Starting Member
Starting Member
 
Messaggi: 94
Iscritto il: sab ott 01, 2011 6:47 pm
Tecnica Preferita: Traina, bolentino, filacc
Regione: piemonte
Provincia: cn
Nazione: Italia

Re: Light Drifting,emozioni,divertimento e catture

Messaggioda Saragone » gio dic 12, 2013 2:04 pm

La pasturazione spesso non la faccio soltanto per far risalire i pesci dal fondo,ma bensì per tenerli costantemente sulla scia della mia barca e sempre sotto senza farli disperdere,una volta che la mangianza ti segue,fai una cattura dopo l'altra e quando hai raggiunto la quota che ti basta sempre rispettando i limiti di legge,canne in barca e tutti a casa !

Se c'è molta deriva per il vento ma la corrente non cammina così veloce come la barca,devi limitare la deriva con l'ancora galleggiante,anche perchè altrimenti ti ritroveresti dopo nemmeno mezz'ora ad esserti allontanato anche di più di un miglio dalla posta di pesca,ed inoltre mantenere i pesci in pastura sarebbe più dispendioso ( ci vuole il doppio della pastura ) e soprattutto più difficoltoso.

Generalmente utilizzo sistemi senza galleggiantoni,preferisco sempre pescare il più light possibile e spesso monto dei piombi da 3/5/8/10 gr facendo lavorare la lenza in corrente,ma altri che escono con me usano le montature che ho citato sopra,all'inizio anche io usavo quelle ma ho visto che pescando più light ho dei risultati superiori.
Uso il galleggiantone quando pesco a fermo,ovvero a piombo sotto la murata,dove uso più canne e tengo visivamente sotto controllo ogni mossa di ogni canna,cosa più difficoltosa pescando a lenza morta dove devi fissare le vette delle canne.

La profondità di pesca varia dai bassi 25 metri fino anche a 80/100 metri,dipende dalla giornata e soprattutt da dove stanno i pesci.

Il Dyneema,è un tipo di trecciato,non la marca di per sè.


Per la mia barca,ti ringrazio per i complimenti,stavo proprio pensando di mettere altre foto proprio nella sezione della nautica,in quanto l'ho rifatta tutta io e ne vado fiero!
Nella pesca non esiste nulla di impossibile...
Esiste solo un possibile molto difficile...
Meglio un cappotto che un avannotto!
Avatar utente
Saragone
Staff
Staff
 
Messaggi: 4452
Iscritto il: dom ago 09, 2009 8:30 pm
Località: Roma


Torna a Big Game e Drifting

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite